Uno studio americano afferma che le mutazioni genetiche ereditarie possono essere corrette

Cari lettori, per la prima volta un gruppo di scienziati è riuscito a dimostrare di poter correggere le mutazioni genetiche negli embrioni umani: una svolta scientifica importante con implicazioni per la sclerosi multipla e molte altre malattie gravi. Questo studio di riferimento è stato il frutto di una collaborazione che ha coinvolto numerosi scienziati presso differenti illustri istituiti tra cui l’Istituto Salk di La Jolla, in California; L’Oregon Health & Science University di Portland e l’Istituto per le Scienze di Base in Corea. Il loro studio, dal titolo “Correction of…

Favicon of flipout4ms.com da : flipout4ms.com

Prosegui la lettura...

Sclerosi Multipla News

Potrebbe interessarti anche

Argomenti correlati

Pubblicità

Pubblicità