Un farmaco antiasmatico rivela una inaspettata attività contro l’invecchiamento cerebrale

Un farmaco antiasmatico rivela una inaspettata attività contro l’invecchiamento cerebrale -

Uno studio europeo pubblicato su Nature Communications dimostra che Montelukast è in grado di contrastare la perdita di funzioni cognitive. Aperte nuove prospettive per la cura delle patologie neurodegerative, tra cui la sclerosi multipla

È uscito su Nature Communications uno studio in cui si dimostra che Montelukast, farmaco già in commercio da anni per la cura dell'asma, è in grado di revertire l'invecchiamento cerebrale e la perdita delle funzioni cognitive. Questa ricerca - che ha coinvolto diversi gruppi di ricerca in Europa e in Italia ha visto la…

Favicon of www.aism.it da : www.aism.it

Prosegui la lettura...

Sclerosi Multipla News

Potrebbe interessarti anche

Argomenti correlati

Pubblicità

Pubblicità