Sclerosi multipla un nuovo farmaco possibile dall’Università di Perugia

Il progetto europeo di Ursula Grohmann e Antonio Macchiarulo, docenti dell’Ateneo perugino, mira allo sviluppo, a scopo commerciale, di un farmaco innovativo per la terapia della sclerosi multipla Si apre una nuova frontiera nella ricerca per la terapia della sclerosi multipla grazie al progetto europeo coordinato dalla professoressa Ursula Grohmann, farmacologa del dipartimento di Medicina Sperimentale, con l’attiva partecipazione del chimico farmaceutico professor Antonio Macchiarulo del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche, entrambi dell’Università di Perugia.…

Favicon of www.umbriajournal.com da : www.umbriajournal.com

Prosegui la lettura...

Sclerosi Multipla News

Potrebbe interessarti anche

Argomenti correlati

Pubblicità

Pubblicità