Cavallo “amico” di bambini e disabili

Avere un cavallo per amico fa bene al corpo e alla mente: merito del movimento legato alla cavalcata, che sollecita il sistema nervoso e la muscolatura. A beneficiarne sono sicuramente i disabili, che riescono a migliorare le funzioni motorie, ma anche i bambini, che vengono aiutati addirittura ad apprendere meglio. A dimostrarlo sono due ricerche indipendenti, una condotta in dall’Università di Ioannina, in Grecia, e l’altra dall’Università di Tokyo, in Giappone. Disabili Il primo studio, pubblicato sull’American journal of Physical Medicine & Rehabilitation, ha passato in rassegna 16 ricerche precedenti…

Favicon of www.ok-salute.it da : www.ok-salute.it

Prosegui la lettura...

Sclerosi Multipla News

Potrebbe interessarti anche

Argomenti correlati

Pubblicità

Pubblicità