Terapia del digiuno, il medico: «Mi spiace per la donna morta ma non è colpa mia»

Respinge ogni accusa il medico Massimo Melelli Roia, 62 anni, indagato dalla Procura di Perugia in seguito alla morte della paziente Maria Carmela De Muro (57) venuta dalla Sardegna per curare la sclerosi multipla. La donna è stata sottoposta alla terapia del digiuno e prima di morire ha perso 10…

Favicon of www.umbria24.it da : www.umbria24.it

Prosegui la lettura...

Sclerosi Multipla News

Potrebbe interessarti anche

Argomenti correlati

Pubblicità

Pubblicità