SM: dimetilfumarato e natalizumab efficaci nelle fasi precoci di malattia

Sono stati presentati a Boston in occasione della 69a edizione del congresso annuale della American Academy of Neurology (AAN) nuovi dati Real World a conferma dell’efficacia delle terapie dimetilfumarato e natalizumab per il trattamento della sclerosi multipla (SM). Se somministrati nelle fasi precoci della malattia, questi farmaci possono migliorare gli esiti clinici per i pazienti che convivono con la SM recidivante. La sclerosi multipla è una malattia cronica, spesso invalidante, che attacca il sistema nervoso centrale causando processi infiammatori. L’avvio di una terapia adeguata modificante la malattia (TMM) subito dopo…

Favicon of www.pharmastar.it da : www.pharmastar.it

Prosegui la lettura...

Sclerosi Multipla News

Potrebbe interessarti anche

Argomenti correlati

Pubblicità

Pubblicità