Sclerosi multipla, scoperta dagli scienziati la possibile causa

La sclerosi multipla colpisce nel mondo circa 2,5 milioni di persone, soprattutto donne, e si manifesta tipicamente in giovani ventenni o trentenni. Al di là della natura autoimmunitaria della patologia, in cui le naturali difese dell'organismo iniziano ad attaccare la mielina, l'origine della malattia resta misteriosa. Gli scienziati hanno scoperto che la Rab32, una proteina presente in grandi quantità solo nel cervello dei pazienti con sclerosi multipla, 'disturberebbe' i mitocondri delle persone colpite dalla patologia neurologica che danneggia la glia, la guaina protettiva nei neuroni. A spiegare per la prima…

Favicon of leggo.it da : leggo.it

Prosegui la lettura...

Sclerosi Multipla News

Potrebbe interessarti anche

Argomenti correlati

Pubblicità

Pubblicità