Sclerosi multipla, parere positivo del Chmp all’approvazione di cladribina compresse

Si conclude positivamente lo sviluppo clinico di cladribina, agente orale per la sclerosi multipla. La registrazione della cladribina era stata richiesta nel 2011 ma era stata rifiutata sia dall’Ema che dall’Fda, che avevano richiesto ulteriori studi per confermarne la sicurezza. L’azienda produttrice, la tedesca Merck, non si era però persa d’animo e ha portato a termine ulteriori trial, con successo.Adesso il Chmp dell’Ema ha emesso un parere positivo per l'approvazione di cladribina compresse per il trattamento delle forme recidivanti della sclerosi multipla (RMS) in pazienti con un'elevata attività di malattia.…

Favicon of www.pharmastar.it da : www.pharmastar.it

Prosegui la lettura...

Sclerosi Multipla News

Potrebbe interessarti anche

Argomenti correlati

Pubblicità

Pubblicità