Sclerosi Multipla. Da Roche nuove evidenze per Ocrelizumab

Al Congresso Ean in corso ad Amsterdam l'azienda presenterà le nuove analisi post-hoc del programma di sperimentazione clinica di fase III del farmaco. crelizumab ha significativamente ridotto l’attività di malattia e la progressione della disabilità nelle persone con SMR e SMPP, misurata con il NEPAD (No Evidence of Progression o Active Disease – NEPAD), un nuovo endpoint composito.…

Favicon of www.quotidianosanita.it da : www.quotidianosanita.it

Prosegui la lettura...

Sclerosi Multipla News

Potrebbe interessarti anche

Argomenti correlati

Pubblicità

Pubblicità