Roche-Novartis, derby svizzero per i biosimilari in Europa

(Reuters Health) – Dopo l’ok ottenuto ieri dalla CE per il biosimilare Rixathon, si rafforza la posizione di Sandoz (Novartis) sul mercato europeo dei biosimilari. Salgono a quattro i prodotti della casa farmaceutica svizzera che hanno ricevuto l’ok dall’ EMA. E, secondo alcuni analisti, la crescita di Sandoz potrebbe dare fastidio ai “cugini” di Roche. I tre biologici di successo di Roche, MabThera, Herceptin   (trastuzumab) e Avastin (bevacizumab), incassano dalle vendite 20 miliardi di franchi svizzeri all’anno. Tutti si troveranno ad affrontare  la concorrenza dei biosimilari entro la fine del decennio, quando…

Favicon of www.dailyhealthindustry.it da : www.dailyhealthindustry.it

Prosegui la lettura...

Sclerosi Multipla News

Potrebbe interessarti anche

Argomenti correlati

Pubblicità

Pubblicità