Eutanasia: l’ultimo viaggio Davide in Svizzera è costato 10mila euro

Davide Trentini, il 52enne toscano malato di sclerosi multipla dal 1993, ha scelto di sottoporsi alla pratica del suicidio assistito in Svizzera. Ma per farlo ha avuto bisogno di una ingente quantità di denaro: dieci mila euro. Per mezzo della madre, Anna, si è rivolto a Marco Cappato, tesoriere dell’Associazione Luca Coscioni. Da lui ha ottenuto aiuto e sostegno economico. Marco Cappato e Mina Welby, co-presidente dell’Associazione Luca Coscioni, sono intervenuti grazie all’aiuto delle due realta’ di disobbedienza civile da loro fondate : l’associazione «Soccorso civile» e il sito www.SOSEutanasia.it.…

Favicon of www.meteoweb.eu da : www.meteoweb.eu

Prosegui la lettura...

Sclerosi Multipla News

Potrebbe interessarti anche

Argomenti correlati

Pubblicità

Pubblicità