Danni al nervo ottico da sclerosi multipla: verso una terapia capace di proteggere la mielina

In pazienti che hanno subito un danno infiammatorio della guaina mielinica del nervo ottico per una Neurite Ottica Retro-Bulbare (NORB) determinata da sclerosi multipla, il farmaco sperimentale opicinumab ha ridotto in pochi mesi la perdita di velocità di conduzione elettrica causata dalla demielinizzazione,…

Favicon of www.gonews.it da : www.gonews.it

Prosegui la lettura...

Sclerosi Multipla News

Potrebbe interessarti anche

Argomenti correlati

Pubblicità

Pubblicità