Dal primo evento di demielinizzazione alla SM la disabilità è contenibile migliorando il BMI e il profilo lipidico

In pazienti con prima diagnosi di demielinizzazione del sistema nervoso centrale, livelli più elevati di adiposità, di non-HDL e un più alto rapporto colesterolo totale (TC)/HDL sono stati prospetticamente associati a un più alto tasso di progressione della disabilità. La maggiore adiposità e livelli elevati di trigliceridi sono stati associati a recidiva ma non a conversione a sclerosi multipla (SM). Il miglioramento del profilo lipidico e la perdita di peso nel range sano potrebbe ridurre l'accumulo di disabilità. È la conclusione di uno studio apparso online sul «Journal of Neurology,…

Favicon of www.pharmastar.it da : www.pharmastar.it

Prosegui la lettura...

Sclerosi Multipla News

Potrebbe interessarti anche

Argomenti correlati

Pubblicità

Pubblicità